martedì 19 aprile 2011

IL TESTAMENTO DI TITO

In questa settimana santa, una delle stupende interpretazioni di Fabrizio. Una re-interpretazione critica e personale dei 10 comandamenti. Con la consapevolezza finale che un gesto d'amore e di donazione compendia e sublima ogni comandamento, umano e divino.
Perchè "nella pietà che non cede al rancore", impariamo l'amore.
Restiamo umani, ci esorta Vittorio Arrigoni.

 

3 commenti:

  1. Bellissima. Ascoltata pochi giorni fa con un amico, commentammo come questo brano fosse emblematico del De Andrè dalla parte dei disgraziati, sempre pronto ad immedesimarsi in loro per prenderne le parti. Buona Settimana Santa, Maruzza.

    RispondiElimina
  2. @ciao, dr.Peter: che bello ritrovarti e condividere l'amore per De Andrè! Buona Settimana Santa anche a te.

    RispondiElimina
  3. Una canzone molto bella e per certi versi amara, ma anche sincera
    Buona Settimana Santa

    RispondiElimina