lunedì 21 maggio 2012

Caro Sindaco ti scrivo ...



“Tra 15 minuti sciacqua il colore …  Fai lo shampoo alla signora … 8 minuti e inizia la colata per le meches … “ E’ incredibile come ci si sappia organizzare in modo efficiente, nel salone affollato di un parrucchiere, il sabato mattina. Allora, tra la schiuma e un colpo di phon, ti metti a pensare: se si riesce a far bene un lavoro di squadra solo per abbellire i peli sulla nostra testa, perché non dovremmo fare altrettanto per ottenere, nella nostra città, una migliore gestione dei rifiuti, più parchi e piste ciclabili e per dare agli anziani e ai bambini servizi adeguati? Non sono forse materia altrettanto importante quanto la cura dei nostri capelli? Allora, non resta che augurarci che il nuovo Sindaco di Palermo abbia la stessa competenza organizzativa di un bravo parrucchiere. E, magari, un pizzico di passione in più per il bene comune dei  concittadini.
Maria D’Asaro  (“Centonove”: 18.05.2012)

1 commento:

  1. E pensa quanto li paghiamo, per questa inettitudine.

    RispondiElimina