giovedì 6 giugno 2013

Musica, maestro

Grazie a Maria Di Naro, mia Preside for ever, la mia è una scuola speciale. 
Infatti, tra le poche a Palermo, ha un corso completo - I, II e III media - a indirizzo musicale. Oltre alle normali lezioni curriculari, i 72 alunni imparano anche a suonare uno strumento musicale: pianoforte, flauto, chitarra o violino, sotto la guida gratuita di insegnanti di strumento musicale.
La trovo un'opportunità stupenda: anche gli alunni davvero poveri possono sognare e suonare un futuro migliore.
Ecco qualche foto del concerto di fine anno:









6 commenti:

  1. Anch'io ho fatto parte di una scuola media a indirizzo musicale...Sorrido di gioia al ricordo...

    RispondiElimina
  2. Sinceri complimenti alla Preside for ever, che ha dato il "la" a questa bella e importante disciplina extra. Ma anche a professori ed alunni, per l'impegno che vi profondono. Dulcis in fundo un abbraccio all'autrice del post, per il degno reportage che ci ha offerto. Buon week-end!

    RispondiElimina
  3. Che eventi toccanti! Sono come sorsi d'acqua fresca lungo un cammino di educatori che, troppo spesso, si snoda nella fatica e nell'aridità.

    RispondiElimina
  4. Maria Di Naro7 giugno 2013 21:42

    Grazie,Maruzza,per avermi riportato nella scuola che ho tanto amato .Onori e meriti vanno alla comunità educante che ha continuato, con serietà e dedizione,ad offrire a ragazzi di periferia questa bella gioiosa opportunità formativa.Un abbraccio alla brava , instancabile psicopedagogista.

    RispondiElimina
  5. Mi ha fatto tanto piacere leggere il tuo post, è così che dovrebbero essere tutte le scuole e cioè offrire ai ragazzi opportunità che fuori non trovano per svariati motivi. Siete una scuola davvero speciale e vi ringrazio per questo. La parte buona del nostro Paese si trova anche in luoghi come il vostro. Magu

    RispondiElimina
  6. @Tra cenere e terra: Ciao, caro collega! Grazie della condivisione e del commento.
    @DOC: i complimenti la mia Preside for ever li merita tutti. Grazie del tuo genuino apprezzamento. Buona settimana.Un abbraccio.
    @Augusto Cavadi: che onore una tua visita e un tuo commento! Sai bene che la "Cesareo" è a due passi da Brancaccio, per cui il percorso formativo che a scuola tentiamo di fare è anti-mafia e pro-promozione umana, civile e culturale. Un abbraccio.
    @Maria Di Naro: il seme che hai gettato con convinta determinazione continua a dare i suoi frutti. Ce la metteremo tutta per curare e far crescere quello che hai seminato. Ti voglio bene. Un abbraccio.
    @MAGU: Grazie davvero del tuo generoso apprezzamento. Chi lavora per fare cose buone in questo Paese dovrebbe riuscire a fare sistema... A presto.

    RispondiElimina