giovedì 28 luglio 2016

La pomelia, ai tempi dell'orrore


 

         Che faceva nostra Signora mentre a Nizza camion impazziti falciavano la gente e tutto andava a ramengo?Rammendava pigiami sdruciti, preparava lezioni di Geografia per gli alunni, cucinava conserve di pomodoro, consolava le zie centenarie, aggiustava vecchi divani, annaffiava la pomelia, sorrideva al minicucciolo, pelava carote al suo fratellino e lavava i loro peluches, leggeva i saggi di Augusto e recensiva i racconti di Silvia, portava a riparare i pentolini dal manico rotto. 
     E mentre il figlio scienziato cercava la formula esatta per trovare il prossimo numero primo, anche lei continuava a cercare una ricetta: quella per curare questo mondo malato.






2 commenti:

  1. Snoopy veglia, grazie a Maruzza. E le pomelie la sanno lunga: dovremmo trovare un modo per farle parlare, loro sanno dove abbiamo sbagliato. Pace forza e gioia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DOC: grazie a te. Pace forza e gioia. Un abbraccio.

      Elimina