domenica 19 gennaio 2020

Chi dorme di più va meglio a scuola

              Palermo – Chi non ha sperimentato, almeno una volta nella vita, che una buona dormita aiuta a dipanare pensieri ingarbugliati, a trovare la soluzione a un problema, a imparare un capitolo di storia o un complesso teorema geometrico? 
           Da semplice e diffusa intuizione popolare, questa è ormai una convalidata ipotesi scientifica. (continua su: il Punto Quotidiano)


Maria D’Asaro, 19.1.2020, il Punto Quotidiano

4 commenti:

  1. Rossana Rolando19 gennaio 2020 20:41

    Difficile battaglia quella di anticipare un po' l'orario di andare a dormire...
    Vedo il libro "Il pozzo e l'ago" (affinità spirituali).
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Rossana: forse una battaglia persa cercare di far dormire di più i ragazzi ... Sto leggendo con piacere il libro Di Beccaria, segnalato nel tuo blog. Ricambio con affetto l'abbraccio.

      Elimina
  2. L'orario del sonno è molto soggettivo anche se spegnere prima i cell di sera per i ragazzi potrebbe essere una buona idea, ma la proposta di posticipare l'entrata se si potesse coordinare tra scuola e servizi pubblici di trasporto sarebbe una buona idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Daniele: in effetti ognuno ha i suoi bioritmi ... L'importante è comunque dare il giusto riposo alle nostre cellule!

      Elimina