mercoledì 21 settembre 2011

Autunno

Lo so: sia la poesia di Cardarelli che la canzone di Guccini non sono il massimo dell'allegria.
Ma, a mio avviso, hanno una loro crepuscolare bellezza.
Buon cambio stagione!

Autunno
Già lo sentimmo venire
nel vento d’agosto,
nelle pioggie di settembre
torrenziali e piangenti
e un brivido percorse la terra
che ora, nuda e triste,
accoglie un sole smarrito.
Ora che passa e declina,
in quest’autunno che incede
con lentezza indicibile,
il miglior tempo della nostra vita
e lungamente ci dice addio.


                                 Vincenzo Cardarelli

3 commenti:

  1. Grazie per tali poetiche condivisioni.
    Quest'anno, considerato che non credo di campare più di 80 anni, mi sento in perfetta sintonia con questo equinozio... Scusa, riflessioni personali. Ciao.

    RispondiElimina
  2. l'autunno mette sempre un pizzico di tristezza. Io riesco a vederci un che di positivo, perché a novembre festeggio il compleanno!!! :P Grazie per la rinfrescata su Cardarelli, "sole smarrito" è vera poesia!

    RispondiElimina
  3. @Dr.Peter: ma non esagerare, sei nel pieno agosto della tua vita! Comunque, a pensarci, a settembre fa meno caldo e ci sono sfumature di colore più varie ... Ciao!
    @TuristadiMestiere: Se sei nata prima del 22 novembre sei dello Scorpione, allora!! Niente male Cardarelli, sono d'accordo... Grazie della visita.

    RispondiElimina