sabato 21 gennaio 2012

Niente palline, in discarica

Succede a tutti di doversi fermare davanti a un auto compattatore che raccoglie l’immondizia. Sino a qualche tempo fa, la cosa ci avrebbe sicuramente infastidito: ma oggi, poiché Palermo vive tempi di vacche magre per la raccolta della spazzatura e il lavoro degli operatori ecologici è un regalo raro per la città, riusciamo a sopportare anche l’attesa di alcuni minuti, dietro all’automezzo dell’Amia. Cosa, appunto, che è capitata a me qualche settimana fa.
Eccomi, allora, ferma a osservare gli operatori ecologici che prelevano i sacchetti dal cassonetto, riponendoli dentro il camion stracolmo. A un certo punto, uno dei due tira fuori un involucro: lo palpa, ne guarda il contenuto, fa un cenno di diniego con la testa e poi lo porge all’autista, all’interno. Gli mostra il contenuto del sacchetto: palline natalizie. Blu e rosse. Troppo belle per finire in discarica. Tra undici mesi, un albero di Natale le sposerà ancora!
 Maria D’Asaro   (pubblicato su “Centonove” il 20.01.2012)

9 commenti:

  1. Ma allora, la differenziata esiste!
    Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Che bello! E' una favola di Natale sui generis, ma a me è piaciuta moltissimo :-)

    RispondiElimina
  3. Beh è una cosa positiva che anche qua da noi, in sicilia, la differenziata esista davvero. Che bella immagine che hai descritto però...trovare nella spazzatura qualcosa che rappresenta il Natale..fai venire già la nostalgia di questa bellissima festa.

    RispondiElimina
  4. niente deve andare perduto!!!
    Buona domenica Mari

    RispondiElimina
  5. Tanto di cappello, a chi lavora con cuore e cervello! Buona Domenica, Maruzza.

    RispondiElimina
  6. Interessante sapere che la differenziata viene fatta in modo attento e che le palline allieteranno ancora.

    RispondiElimina
  7. Post interessante!

    RispondiElimina
  8. Leggo speranza in queste tue parole. Sai sempre vedere il lato bello delle cose, per questo mi piace il tuo prezioso blog.

    RispondiElimina
  9. @gattonero: una differenziata "sui generis"! Buona settimana.
    @Vele: ho letto il tuo tenero racconto natalizio su "In a Wiki Wonderland"! Recensirò ...
    @Charmless: che prio ritrovarti, Captain! Un onore, il tuo passaggio nei miei mari. Allietaci più spesso con la tua navigazione!
    @Luigi: grazie della tua presenza! Buona settimana.
    @DOC: del tuo commento, in rima baciata, sono davvero assai lusingata! Buona settimana!
    @Anthea: grazie dell'attenzione. A presto.
    @Carolina: grazie dell'apprezzamento! Ciao.
    @Veronica: grazie della visita e della stima, che ricambio sinceramente. A presto.

    RispondiElimina